Infoline: +39 351 6780793
title icon
Microrganismi Effettivi

MicroNative

Gli studi del Dott. Teruo Higa condotti negli anni ’70 cercavano di verificare la possibilità di aumentare la produzione delle colture tramite un processo di simbiosi indotta ad opera di microrganismi, partendo dal presupposto di rafforzare le piante rendendole più tolleranti ad alcune patologie diminuendo di conseguenza l’utilizzo di pesticidi.

I risultati non furono quelli sperati e le colture di batteri utilizzate per l’esperimento furono sparse su di un prato del Campus Universitario. Dopo qualche settimana era ben visibile che le porzioni di erba dove erano stati cosparsi i batteri risultavano estremamente più verdi e rigogliose.

Ripresa quindi la ricerca, dopo vent’anni si mise a punto un mix di microrganismi composto essenzialmente da lieviti miceti fermentati e lactobacilli in grado di sconfiggere fenomeni degenerativi in modo totalmente naturale.

Questi batteri inducono altri microrganismi a stimolare l’attività vegetativa creando un terreno fertile che riesce a favorire la crescita ed aumentare la qualità delle colture coltivate.

L’uso dei Microrganismi Effettivi Em per la cura del prato, piante, giardino e orto risulta molto ampio, infatti possono essere utilizzati per l’innaffiamento, per essere spruzzati direttamente sulle piante, aggiunti al compost per il nutrimento, per la preparazione delle sementi e per la trasformazione di scarti in concime.

Nello specifico i Microrganismi Effettivi portano i seguenti benefici:

  • Rivitalizzazione del suolo;
  • Accrescimento dell’armonia tra gli esseri viventi che popolano il terreno;
  • Trasformazione delle sostanze con la formazione di prodotti metabolici attivi e miglioramento della capacità di concimazione dei prodotti organici;
  • Nutrimento delle piante;
  • Stimolazione alla formazione di nuove radici;
  • Miglioramento di struttura e stabilità del terreno con l’aumento delle capacità di immagazzinamento di sostanze nutritive ed acqua;
  • Aumento delle capacità di germogliamento delle sementi;
  • Miglioramento della salute delle piante grazie alla maggiore resistenza agli influssi esterni;
  • Stimolazione della tendenza a fioritura e fruttificazione;
  • Aumento dell’aroma e del sapore di frutti, erbe e verdure;
  • Incremento di qualità e quantità nella produzione di frutti e ortaggi;
  • Capacità terapeutica nelle malattie delle piante.

Si consiglia di distribuire i Microrganismi Effettivi non sotto la luce diretta del sole, ma quando il cielo è coperto oppure piovoso, mentre la temperatura esterna è consigliabile sopra gli 8°C per non far subire shock termici agli EM.

Una volta che i Microrganismi Effettivi si saranno adattati all’ambiente riusciranno comunque a sopravvivere alle temperature rigide invernali ed anche alle gelate.

Siccome i Microrganismi Effettivi metabolizzano il materiale organico, nella concimazione è meglio distribuirli già mescolati a quest’ultimo in quanto riescono a portare una maggiore fertilità del terreno.

Vivendo in armonia con l’ambiente i risultati dell’applicazione dei Microrganismi Effettivi per la cura di prato, piante, giardino e orto possono apparire in parte subito visibili, in parte dopo un po’ di tempo, dato che ogni terreno possiede caratteristiche diverse ed i processi dinamici di cambiamento possono differire nei tempi.

In ogni caso, con il passare dei mesi, la fertilità tenderà sempre ad aumentare, mentre le sostanze nocive presenti andranno via via eliminate restituendo un ambiente sano e rigoglioso.

MicroNative per le Piante e il Giardino

Può essere utilizzato per l’innaffiamento, spruzzato direttamente sulle piante, aggiunto al compost per il nutrimento, per la preparazione delle sementi e per la trasformazione di scarti in concime.